L’albero di Natale “metropolitano” …in carta

Immag0074Se anche voi in questo periodo siete sommersi da dépliant e volantini vari di pubblicità e, allo stesso tempo, state cercando degli spunti per creare con i vostri bambini delle originali decorazioni natalizie… allora io potrei darvi qualche suggerimento!!

Per chi???

Per bambini a partire dai 6 anni.

Occorrente:

  • dépliant pubblicitari (tipo quelli dei supermercati)
  • colla
  • forbici
  • bucatrice
  • per la decorazione, eventualmente, perline, paillettes, carte di cioccolatini, bottoni, fili… e qualsiasi altra cosa vi piaccia… e che trovate già in casa (o a scuola) da riciclare!!

Procedimento:

Fate ricavare ai bambini, da una pagina del dépliant, un quadrato con lato di circa 25/30 cm; poi fate realizzare altri quadrati (almeno altri due, ma non c’è limite…) ognuno con una grandezza inferiore (es. ognuno di 5cm in meno del precedente).

Con il primo quadrato fate costruire il primo “livello” dell’albero seguendo le istruzioni riportate nella foto-gallery che trovate qui sotto…

Seguendo lo stesso procedimento fate realizzare gli altri livelli dell’albero; poi invitate i bambini ad incastrarli l’uno dento l’altro …naturalmente il più grande starà in basso e il più piccolo in alto…!

A questo punto è arrivato il momento di decorare l’albero… e non c’è limite alla fantasia!! Potete per esempio far attaccare delle paillettes oppure realizzare sulle punte dei vari livelli dei fori con la bucatrice per poi farvi passare un filo con dei bottoni, delle perline o ancora delle palline luccicanti realizzate appallottolando delle carte di caramelle o di cioccolatini. Qualsiasi cosa va bene ma, per rispettare a pieno la “filosofia” di questa sezione, ovvero il riciclo, sarebbe meglio non comprare apposta del materiale per la decorazione, ma usare qualcosa che abbiamo già!!

Riflessioni e spunti didattici:

La realizzazione degli alberi di Natale con le pubblicità è un’ottima idea per indirizzare i bambini al riciclo della carta. Durante la decorazione invece può diventare interessante stimolare i bambini a pensare quali oggetti trasformare in palline e festoni, ad immaginare quindi nuovi usi (completamente diversi) per vecchi oggetti… e allora non stupiamoci se la carta di una caramella diventa una pallina brillante o se al fondo dei “rami” vengono appesi dei tappi di bottiglia…!! L’importante è lasciare spazio alla creatività!!

Questa attività diventa inoltre utile per sviluppare le abilità manuali e la precisione nei più piccoli: se non vengono eseguite le pieghe con precisione, ogni livello risulterà storto e poco armonioso. L’assemblamento dei livelli può diventare anche l’occasione per fare un esercizio di seriazione e ordine: il livello più grosso deve essere posto sul fondo e quello più piccolo in cima, altrimenti viene meno la forma a cono tipica dell’albero di Natale.

Con i bambini un po’ più grandi (dagli 8 anni circa) si può lavorare sul concetto di proporzione utile a stabilire le misure dei quadrati successivi al primo. Infine si può far leva su concetti di tipo geometrico come angoli, spigoli, gradi ecc… mentre si spiegano i vari passaggi per piegare la carta e capire quindi, ad esempio, che cos’è effettivamente una diagonale.

Annunci
Categorie: Feste e ricorrenze, Ricilco | Tag: , , , , | 2 commenti

Navigazione articolo

2 pensieri su “L’albero di Natale “metropolitano” …in carta

  1. rita

    evviva il riciclo!!!! rita

Cosa ne pensi???

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: